logo Lavoratorio.it
La scorsa settimana oltre 1268 iscritti a Lavoratorio.it hanno trovato un nuovo lavoro

CERCA E TROVA OFFERTE DI LAVORO cerca e trova lavoro

Aggiungi ricerca testuale

giovedí 27 novembre 2014
IL DOCUMENTO

Come deve comportarsi un buon selezionatore?

Quando la selezione è eticamente corretta

Come dovrebbe comportarsi un selezionatore corretto nei nostri confronti? Ognuno ha il suo stile e la sua personalità. E aggiungiamo: per fortuna! Ma dobbiamo anche sapere che, come tutte le professioni, anche quella del selezionatore è sottoposta al rispetto di alcune leggi e, soprattutto, dovrebbe attenersi ad un codice deontologico.

Per evitare confusioni, è necessario precisare subito la differenza fra il rispetto delle leggi e il rispetto di un codice deontologico:
- il rispetto della legge è obbligatorio ed è sanzionato, cioè punito dalla legge stessa
- il rispetto delle regole deontologiche è (nel caso dei selezionatori del personale) assolutamente volontario.
In altre parole, non abbiamo il diritto di pretendere che il selezionatore rispetti anche le regole deontologiche.

Riteniamo, comunque, sia molto importante conoscere come dovrebbe comportarsi un selezionatore professionale e corretto, per diversi motivi:
- possiamo capire di che pasta è fatto il nostro interlocutore
- possiamo agire di conseguenza: provare ad entrare nei dettagli che il buon selezionatore avrebbe dovuto fornirci, rinunciare alla proposta, nei casi estremi ribellarci o anche denunciare incapacità e scorrettezze.

Possiamo trovare tutte le indicazioni su come dovrebbe comportarsi un selezionatore nel documento allegato qui sotto. Iscrivendosi o effettuando il log-in a Lavoratorio.it è infatti possibile scaricare in forma integrale il capitolo “Deontologia e normativa della ricerca e della selezione del personale” scritto da Roberto Corno (www.cornoconsulting.it) per il volume “La selezione del personale – Nuovi strumenti” (a cura di Andrea Martone – Guerini e Associati – www.guerini.it ).

Si tratta di un documento di formazione a livello universitario, diretto ai professionisti o agli aspiranti professionisti del settore, ma crediamo sia comprensibile anche ai non addetti ai lavori. In ogni caso, è possibile chiedere spiegazioni scrivendo all’indirizzo jobob@lavoratorio.it

I COMMENTI

3 commenti finora pubblicati

Partecipa alla discussione attraverso il tuo account Facebook, Twitter o Linkedin
cliccando su uno dei bottoni qui sotto. Per ulteriori informazioni su questa funzione, clicca QUI

Facebook Twitter Linkedin

Redazione Lavoratorio.it (02 aprile 2013 - ore 10:25:35):

Ugo Lei avrà certo i suoi buoni motivi per essere arrabbiato con la categoria dei "selezionatori", ma le generalizzazioni servono a poco. Ha qualche episodio di scarsa professionalità da raccontare qui? Se si, ci scriva a laposta@lavoratorio.it e ne discutiamo pubblicamente con tutti gli utenti di ... (segue)

Ugo Rossi (01 aprile 2013 - ore 21:43:28):

PER LORO COMUNQUE C'E SEMPRE LA POSSIBILITA' DI UN LAVORO ALL'AMA COME OPERATORI ECOLOGICI, SEMPRECHE' SAPPIANO USARE LA SCOPA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ugo Rossi (01 aprile 2013 - ore 21:41:46):

MA QUESTA GENTE DA CHI IMPARA???????? PER ME SONO AL 98% INAFFIDABILI.......

facebook
Twitter
Google+
LinkedIn
indoona

CERCA NEI DOCUMENTI cerca e trova lavoro

* scrivi UNA sola parola di ricerca

Lavoratorio.it © 2008 - 2014 p.iva 02430780128